Ambasciata Orsarese – Foggia

Nell’Ambasciata Orsarese di Angelo e Alessandro Di Biccari regna una calda e rassicurante atmosfera casalinga, evidentemente antiquata e proprio per questo piacevole e divertente. Un tramezzo di legno divide l’ambiente in due salette minuscole: da una parte marmo e foto d’epoca alle pareti, dall’altra piastrelle bianche e tante bottiglie a vista che fanno pensare alle trattorie-latterie d’una volta. E il nome è una dichiarazione d’intenti, perché fa riferimento ad Orsara di Puglia, il suggestivo borgo arrampicato tra i monti Dauni da cui provengono i due titolari e la quasi totalità della materie prime che vengono lavorate in cucina da Alessandro. A tavola inizia dunque un robusto percorso gastronomico, inaugurato dallo “spalanca fauci” (cipolle, melanzane, peperoni marinati), dalla bruschetta con mozzarella di bufala e capocollo, e da una gustosa carrellata di fritture. Mentre nelle portate successive il mare e l’entroterra si confrontano con esiti di sicura positività, che si tratti del baccalà con pomodori, olive, capperi e sponsali; o della purea di fave con le cime di rape.

Per poi continuare con due primi da applauso: tanto i troccoli mantecati con mozzarella e cacioricotta, quanto, e soprattutto, i cavatelli con i ceci e l’aggiunta del finocchietto selvatico per dare freschezza al risultato finale. Oppure con il classico pancotto con patate e verdure selvatiche, servito nella forma di pane di Orsara e accompagnato da squisite salsicce aromatizzate al seme di finocchio.

 

Ambasciata Orsarese, Via Tenente Iorio 53, Foggia,
tel. 0881.740204,
chiusura: lunedì e domenica sera,
carte di credito: tutte.
25-35 euro esclusi i vini.