Lido Azzurro – Giovinazzo

Prima c’è il piccolo incanto del porticciolo di Giovinazzo. Poi bisogna percorrere un lungo tratto di lungomare per raggiungere il grazioso ristorante Lido Azzurro, adagiato con un garbo sugli scogli della costa adriatica. E qui per un attimo ci si può illudere di essere saliti a bordo di un’elegante barca da diporto. Le due salette comunicanti sono infatti interamente circondate da ampie vetrate a parete che guardano soltanto il litorale e il mare aperto. Un mare aperto che si riflette nei toni mediterranei d’arredo del bianco e del blu.

Otre a riflettersi nei delicati profumi ittici delle preparazioni del giovane chef Gerardo Racanelli, a partire da una fresca e pulita insalata di crostacei con pomodorini, quinoa e curcuma. In un crescendo di intensità di sapori si continua con alcune divertenti e intelligenti trasposizioni in chiave marittima dei rispettivi classici della cucina di terra: dal succulento involtino di polpo al ragù, e dai fascinosi spaghetti alla carbonara con asparagi, guanciale e gamberi rossi; fino allo gnocco di ricotta con polpette di pesce spada, pomodoro giallo e asparagi selvatici. Tra i secondi l’ammirevole sobrietà del trancio di dentice cotto a bassa temperatura con le verdure si alterna a soluzioni decisamente più aromatiche. Come nel caso del finocchietto e della maionese di ricci che regalano brio alla triglia di scoglio alla griglia con il guanciale. L’assortimento enologico riserva qualche bella sorpresa, interessante offerta di pizze a cena.

Ristorante Lido Azzurro, lungomare Marina Italiana,
località Trincea Giovinazzo (Ba).
Tel. 340.4045607,
chiusura: lunedì.
Carte di credito: no AE.

40 euro esclusi i vini

www.apuliafoodevents.it