Fè – Noci

Un tempo era in aperta campagna. Stiamo parlando del grazioso trullo che ora sembra sorridere sornione per la propria capacità di sopravvivere tra le recenti costruzioni della periferia di Noci.

Una sopravvivenza particolarmente gradita, in quanto questo stesso trullo ospita il Ristorante Fè di Eufemia Lippolis e Francesco Laera. Eufemia accoglie i clienti nelle minuscole salette interne, dove si crea un piacevole gioco di contrasto tra la nuda antichità della pietra e la moderna essenzialità degli arredi. Mentre le operazioni di cucina di Francesco rielaborano in forma creativa i grandi classici e stupiscono per la duplice eleganza, tanto della presentazione quanto della tecnica di preparazione. A partire dallo scenografico aperitivo, che comprende il maccheroncino con panna acida e mandorle, la cozza d’oro, e il pollo tandori con melassa di cipolla rossa. Si continua con la raffinata idea del caviale iraniano accompagnato dalla panna acida e dall’olio al limone; un attimo prima di virare verso sapori più nostrani e più veraci, quelli dei fascinosi e appaganti spaghetti alle quattro sinfonie di pomodoro e lardo.

Tra i secondi il roast beef di podolica con cicorie e maionese si alterna al sontuoso gambero con salsa di teste di gamberi e crema di zucchine. La sorpresa finale è rappresentata dal ghiotto tiramisù interpretato dallo chef, il servizio è perfettamente sincronizzato, e la selezione enologica spazia anche oltre i confini nazionali, con diverse bollicine e distillati.

Ristorante Fè, via Giulio Pastore 2, Noci (Ba), tel. 080.3215963,
chiusura: martedì.

Carte di credito: no AE
60 euro esclusi i vini

www.feristorante.it

fe_ristorante@libero.it