Mānima bistrot – Trani

Fuori uno degli scorci più suggestivi dell’intero borgo antico di Trani, a due passi dal porto; dentro un ambiente raccolto e accogliente, con tavoli sul soppalco, menu scritto sulla lavagna e un’informale linearità dei toni di arredo. Stiamo parlando di Mānima Bistrot, il locale gestito da Daniele Monterisi con il valido contributo della moglie e dei figli, e dividendosi equamente tra la sala e la ricerca di ottime materie prime di nicchia in giro per la Puglia.

Proprio le materie prime che vengono lavorate dallo chef Corrado Di Gioia, per realizzare piatti capaci di mantenersi in equilibrio tra il mare e la terra, tra la freschezza mediterranea e la solida appartenenza ad antiche consuetudini alimentari. Si può quindi seguire il solco della tradizione, assaggiando le ricette “della nonna”, come le orecchiette con i pomodori al forno, caciocavallo podolico e foglia di basilico. Oppure si può procedere con le variazioni sul tema dello chef, tra le quali spiccano i cannoli di pane con sgombro arrostito e carote di Polignano.

Comunque su tutto regna sovrana la qualità dei prodotti, ampiamente dimostrata della zampina al vino bianco con cicorie selvatiche, e dalla rara squisitezza della muscisca con olio, limone e scaglie di caciocavallo podolico. In cantina ci sono diverse chicche da scoprire, e un particolare encomio va rivolto tanto al meraviglioso pane proveniente da un noto panificio cittadino, quanto all’amaro di erbe aromatiche del Gargano che viene servito dopo il caffè.

Mānima Bistrot, via San Giorgio 16, Trani (Bt). Tel. 0883.826495 – 388.5878998. Chiusura: domenica sera e lunedì. Carte di credito: no AE.

Mānima Bistrotwww.manima.it

30-35 euro esclusi i vini.