Tenuta Furnirussi, ristorante Il Ficheto – Carpignano Salentino

Una volta varcato il cancello d’ingresso il mondo esterno sparisce come d’incanto, e ci si immerge nel magico relax che un soggiorno nella Tenuta Furnirussi riesce a regalare. Se il nome evoca antiche costruzioni tipiche della zona, il riposante colore bianco della struttura centrale introduce in una fascinosa atmosfera mediterranea.

Da un lato la sobria e confortevole raffinatezza delle camere affacciate su una sorta di giardino delle meraviglie, con frutteto, agrumeto e vigneto; dall’altro il verde intenso dell’ampia piscina che sembra un lago dolcemente adagiato tra prati e alberi rigogliosi. E su tutto regna sovrana l’attività dell’azienda agricola della famiglia del padrone di casa, Luigi De Santis, con una preziosa coltivazione di tante varietà di fichi, e l’orto biologico che contribuisce a dare senso alla proposta gastronomica del ristorante, non a caso chiamato Il Ficheto. Qui opera lo chef Fabrizio Gagliardi, che in occasione della rituale “cena del fico” ha dedicato un intero menu a questo frutto meraviglioso. A partire dai fragranti fichi in tempura, fino ad arrivare alla sorprendente armonia e alla leggerezza dei tubetti cacio e pepe con gamberi crudi e fichi.

Un cacio e pepe ironicamente e sapientemente sdrammatizzato dagli altri ingredienti, e che prelude a un’altra interessante preparazione, quella del delizioso trancio di ricciola con purè di patate, prezzemolo e cicoria ripassata con fichi secchi. Ampia selezione di vini, con bollicine ed etichette naturali.

Tenuta Furnirussi, ristorante Il Ficheto, strada comunale Scine 29, Serrano, frazione di Carpignano Salentino (Le). Tel. 0836.1975151, chiusura: sempre aperto da maggio a ottobre. Carte di credito: tutte.

45-50 esclusi i vini.

www.furnirossi.it