Eddycola – Bari

Eddycola. Si chiama così perché è la fusione dei nomi dei due titolari, Eddy e Nicola Introna. Stiamo parlando del ristorante inaugurato in corso Vittorio Emanuele a Bari lo scorso dicembre, come una sorta d’auspicio di vittoria sulla pandemia. L’idea è quella di fornire alla clientela un elegante luogo di incontro, con il bancone centrale, la cucina a vista ed eleganti arredi in legno scuro che fanno vagamente pensare a un bistrot parigino. Qui si può sorseggiare un drink o una bollicina per aperitivo, oppure decidere di fermarsi a pranzo, affidandosi alle capacità del giovane e promettente Nicola Vita. Da un lato lo chef guarda con attenzione alle più attuali tendenze, dall’altro riesce a ragionare con la propria testa, e si diverte a sperimentare interessanti soluzioni, o a rielaborare le classiche preparazioni che si avvalgono degli ingredienti del territorio.


Ne sono un valido esempio tanto il carciofo in tre consistenze, che recupera la doppia tradizione del carciofo alla giudia e del carciofo ripieno, quanto la tartare di manzo con burrata, pesto di pistacchi e pepe nero. Magari in alternativa al polpo in crema di fave. Oppure a due ghiotti primi di mare, tra i paccheri con pomodoro datterino giallo, gambero rosso e crema di pistacchi, e gli spaghettoni vongole e bottarga. Cantina in prevalenza regionale, con aperture nazionali ed estere, e diverse bollicine. Il tutto in un’atmosfera di piacevole convivialità, tale da mettere a proprio agio ogni tipologia di clientela.

 

Ristorante Eddycola, corso Vittorio Emanuele II 105, Bari. Tel. 080.8642343. Carte di credito: tutte.

40-45 euro esclusi i vini

www.eddycola.it

info@eddycola.it