Menelao a Santa Chiara sceglie Masseria Li Reni per la sua cucina gourmet

Per il prossimo primo giugno 2021 è prevista la nascita di un nuovo progetto in agro di Manduria, grazie al sodalizio tra due prestigiose famiglie: Vespa e Boccardi. Menelao a Santa Chiara e Masseria Li Reni stanno per dare l’avvio a “Santa Chiara A Li Reni”, un ambizioso progetto enogastronomico all’insegna del lusso, dove storia, architettura e grande cucina si fondono in una meravigliosa realtà. Un’occasione unica per festeggiare il decimo anniversario del ristorante gourmet di Turi, con l’intento di trasmettere passione e professionalità, esaltando le peculiarità di due territori confinanti ma caratterizzati da singolari tipicità: Valle d’Itria e Manduria.

Una sorprendente iniziativa che suona le note di un team di tre brillanti chef pugliesi, alle prese con variegate opzioni di piatti, base essenziale della proposta gastronomica firmata Boccardi, che per la stagione estiva ha scelto la stupenda cornice della masseria fortificata di Bruno Vespa, con una disponibilità di 40 posti a sedere tra ambiente interno ed esterno. Il tutto con il valore aggiunto della Cantina Vespa, dove possono sentirsi i profumi e gustare i sapori, dove il nettare rilascia nell’aria aromi che regalano benessere ai sensi, e che possono anche esaltare l’armonia professionale e umana della giovane brigata di chef. I tre chef hanno infatti voglia di esprimere una precisa identità, dopo un lungo inverno a Santa Chiara reso complesso dalla pandemia, ognuno sulla base delle proprie caratteristiche. Chi per la capacità di percepire i sapori e di perfezionare i piatti, come lo chef Sergio Traversa, chi per la spontaneità di creare decorazioni artistiche come il pastry chef Stefano Soloperto, e chi per sperimentazione di nuove tecniche insieme al rigoroso rispetto delle materie prime, come lo chef Roberto De Carne. Senza tuttavia dimenticare la presenza fondamentale nella direzione di sala di Antonio Spada, il maitre che porta con sé, ovunque si trovi, il sofisticato stile del ristorante Santa Chiara.  

Nei piatti si potranno gustare la versatilità del team degli chef, punto di forza della loro cucina, e la concretezza nella selezione delle materie prime stagionali e territoriali, tutte di altissima qualità. Si potrà quindi spaziare tra i carpacci di pesce fresco, e il ragù di triglia e bottarga di muggine; tra il filetto di vitellino podolico, e l’agnello alla griglia in salsa di menta. Ecco che l’hospitality della Masseria li Reni si fonde con il noto e raffinato ristorante Menelao a Santa Chiara, che nel mese di ottobre riporterà il suo sfaff nella sede originaria, l’affascinante dimora ubicata  in un palazzotto del ‘700 nel borgo antico di Turi.