Medí – Leporano

Medì sta per Mediterraneo. O per meditazione. Ce lo spiegano Adolfo Nesca e Pietro Musciagno, rispettivamente titolare e direttore di questa imponente struttura adagiata sulla costa a sud di Taranto. E con il privilegio di un posto in prima fila per assistere al meraviglioso spettacolo dello Ionio che lambisce la ruvida e fascinosa scogliera. Lo si può ammirare dal portico che dà accesso al salone del piano terreno, oppure lo si domina dall’ampia terrazza di sopra, che fa pensare al ponte sospeso sull’acqua di una nave da crociera, con tavoli, ombrelloni e divani. Qui si può sorseggiare un drink accompagnato dalle tapas della casa, o da un profumato crudo di mare e da una pizza gourmet.

 

In alternativa si può optare per un pranzo completo, e in questo caso si dà inizio a una bella esperienza gastronomica, caratterizzata dal garbo delle presentazioni, dalla concretezza dei sapori, e dalla realizzazione di alcune felici intuizioni. Lo dimostrano due antipasti da applauso, che recuperano e rielaborano antiche consuetudini alimentari: la frisa destrutturata con alici della zona, e la clorofilla di prezzemolo con spuma di provolone, aria di birra e pane all’aglio. Il seguito è affidato agli aromi autentici dei tubetti alle cozze con fagioli, finocchietto selvatico e cipolla rossa; mentre la conclusione assume le note dolci della deliziosa mousse di ricotta al pistacchio ricoperta di cioccolato. Il panorama enologico è costellato da diverse chicche tutte da scoprire, anche naturali.

Medì, via Litoranea Salentina, Leporano (Ta). Tel. 347.6982902, chiusura: sempre aperto. Carte di credito: tutte.

40-45 euro esclusi i vini.

www.mediexperience.it