Porta Nova – Ostuni

Il panorama lascia letteralmente senza fiato: tra il verde e frastagliato profilo delle colline intorno a Ostuni, e la striscia d’azzurro dell’Adriatico che si staglia all’orizzonte. Ci troviamo nella sala da pranzo del ristorante della famiglia Ciaccia, Porta Nova, dove gli elementi scenografici sembrano fondersi magicamente con la proposta gastronomica. La linea di cucina riesce infatti a modulare una vasta gamma di soluzioni, che dalla più moderna freschezza innovativa virano con destrezza verso l’appagante solidità delle antiche ricette, e coniugano con criterio il mare con la terra. Il divertente crostone ai cereali con crema di sgombro, tartare di scampo e ricciola, insalata e salsa di peperone giallo, dà inizio a un percorso che continua con il delizioso gambero rosso scottato accompagnato dalla crema di liquirizia, e con la tecnicamente perfetta guancia di merluzzo in tempura con crema di parmigiano su cialda al nero di seppia e frisella condita.
Ma ad incantare sono soprattutto i sapori tradizionali di due minestre ormai difficili da trovare: dal gusto lungo dei tubettini al  ragù di pescatrice, all’idea geniale della pasta mista cotta nel brodo delle lische di pesce con frutti di mare, molluschi, pesce di scoglio, e il tocco di classe dell’aggiunta delle patate e del limone.
Un capolavoro! La correttezza del servizio, il pane e i taralli fatti in casa, insieme a una selezione enologica di ampio respiro, completano il quadro di un’esperienza difficile da dimenticare.

 

Ristorante Porta Nova, via Gaspare Petrarolo 38, Ostuni (Br).
Tel. 0831.338983,
chiusura: mai.
Carte di credito: tutte.

40 euro esclusi i vini

http://www.ristoranteportanova.com/it/